Dentro Il Diamante: intervista a Laura, controllo qualità

 · 
4 min read
Featured Image

Benvenuti nel mondo di Il Diamante, un'eccellenza nella gioielleria artigianale italiana fin dal suo inizio nel 1995. Specializzati nella creazione di gioielli unici che combinano tradizione artigianale con design innovativo, Il Diamante si è affermato come un punto di riferimento per gli amanti dei gioielli di qualità in Italia e all'estero.

I Fondatori e il Team di Il Diamante

Il segreto di questo successo dipende dai fondatori, Maurizio Martone e Roberta Bardon ai quali si è unito da alcuni anni il figlio Andrea, ma anche da un team capace ed entusiasta che compone l’azienda valenzana.

Laura e il Controllo Qualità

Un team che collabora unito, con passione e consapevole di essere parte di un progetto importante, come ci spiega Laura che di mestiere si occupa del controllo qualità.

Come Verificare la Qualità dei Gioielli

Laura, come verifichi i gioielli di qualità firmati Il Diamante?
“Il mio compito è controllare gli oggetti sia durante la fase di lavorazione che in quella finale. Devo verificare la stabilità e la brillantezza delle pietre oppure assicurarmi che il gioiello non sia danneggiato. Nel controllo finale mi accerto che nel prodotto non siano presenti crepe, righe o pori e nel caso di un gioiello con gancetti o chiusure, ne attesto il corretto funzionamento”.

Tecniche di Controllo Qualità

Come svolgi i controlli sugli oggetti?
“Di norma si svolgono a occhio nudo, a una distanza di 30 centimetri, mentre per pietre e incisioni si utilizza il lentino, ma per sicurezza con le pietre impiego anche il microscopio così da poter ingrandire la visuale e trovare eventuali rotture impercettibili con la lente. Per misurare gli anelli utilizzo invece il mandrino, il cono per le misure dei bracciali, e per le dimensioni delle collane si usa un collo ovvero un modello che simula la vestibilità sulla persona. Per controllare la stabilità di una pietra invece si impiega un soffietto col quale si soffia sulla pietra per vedere se si muove e in caso la si rimanda dall’incassatore per fermarla. Al ritorno dall’incassatura l’oggetto viene controllato nuovamente”.

Fasi Successive al Controllo di Qualità

Dopo la fase di controllo dei gioielli di qualità, cosa segue nel processo di produzione?
“Dopo il mio lavoro ci sono il packaging e la spedizione dell’oggetto finito al cliente, che può essere un privato o un brand famoso. Il Diamante, infatti, è contoterzista per importanti Maison italiane e internazionali”.

L’Esperienza Personale di Laura in Il Diamante

È da tanto che fai parte dell’azienda?
“Lavoro presso Il Diamante da più 10 anni. Ho iniziato come pulitrice, e ho svolto questa mansione per 8 anni, ma da un paio d’anni mi occupo del controllo qualità, che mi ha sempre attirato e che come lavoro mi piace di più”.

Come È Entrata in Il Diamante

Come sei entrata a far parte de Il Diamante?
“Prima di lavorare qui facevo l’educatrice di asilo nido e i miei principali erano anche i proprietari de Il Diamante. Il baby parking poi ha chiuso ma i titolari, per non lasciare a casa me e la mia collega, ci hanno offerto una mansione in azienda”.

La Responsabilità nel Controllo Qualità

Quanta responsabilità senti nel dare l’okay finale per i gioielli di qualità?
“Personalmente ritengo che il lavoro in sé non sia particolarmente complicato e trovavo più difficile il mestiere di pulitrice che facevo prima. Nel controllo qualità sono maggiori le responsabilità e quando si hanno dubbi sullo stato di un oggetto è meglio confrontarsi con colleghi e principali. Col tempo si acquista anche maggiore sicurezza sulle decisioni da prendere”.

Il Beneficio dell'Esperienza Precedente

Ritieni che aver svolto in precedenza il mestiere di pulitrice ti agevoli nel tuo lavoro?
“Assolutamente sì, l’esperienza come pulitrice mi permette di riconoscere subito quali difetti richiedano una pulitura aggiuntiva e per quali invece sia necessario rimandare l’oggetto dall’orefice. Molte volte ciò permette di evitare perdite di tempo, inoltre se il pezzo richiede una pulitura posso svolgerla di persona”.

Consigli per Aspiranti Controllori di Qualità

Cosa consigli a chi vorrebbe intraprendere la tua professione?
“Potrebbe senza difficoltà iniziare a lavorare come controllo qualità, anche se sicuramente fare pratica in diversi campi dell’azienda aiuta molto. Io personalmente ho provato anche come orefice e incassatrice. Aver avuto queste diverse esperienze mi agevola nel mio lavoro attuale”.

Collaborare con Brand Famosi

Che cosa significa per te lavorare come contoterzista per brand famosi?
“Attesta la grande importanza del nostro mestiere. Da anni collaboriamo con le stesse aziende e ciò significa che ci danno fiducia e che lavoriamo bene. Vedere poi l’oggetto finito in vetrina è sintomo d’orgoglio perché significa che abbiamo svolto al meglio il nostro compito”.

Il Diamante: Più di una Semplice Azienda

Cosa rappresenta per te Il Diamante?
“Più che un’azienda per me è una famiglia. Ne faccio parte da anni e tutti mi hanno aiutata a crescere; con i colleghi e con i titolari il rapporto è bello, quindi Il Diamante non è solo lavoro ma anche divertimento”.

Comments

No Comments.

Leave a replyReply to

Bianco_completo_png@300x

SEGUICI SU


© Il DIamante S.r.l.

Sede legale Viale Vicenza 4/D 15048 Valenza

Sede Milano Via Motenapoleone 8 20121 Milano

P.iva 01673740062